#StarWarsDay e #WhatsAppDown: quando il “carpe diem” è tutto 4.67/5 (3)

#starwarsday #whatsappdown

#WhatsAppDown e #StarWarsDay sono i due argomenti più in voga nelle ultime 24 ore. Ieri in tutto il mondo è crollato WhatsApp e, come al solito, sopratutto su Twitter ha preso il volo l’hashtag #WhatsAppDown. Oggi, 4 Maggio, è lo #StarWarsDay, derivante dalla forte assonanza con la frase “May the fourth be whith you” e anche questo hashtag è finito subito tra i TT di Twitter.

Come dico spesso, è necessario cogliere l’attimo (carpe diem) e sfruttare gli argomenti più in voga del momento, sopratutto su Twitter, per aumentare il proprio bacino di utenza e farsi conoscere dal maggior numero di potenziali clienti possibile.

Avete preparato i vostri tweet per questi avvenimenti? Non ancora? Ovviamente devono essere a tema sia con l’avvenimento che citate, sia con il prodotto o servizio che offrite al cliente, oltre che pungenti al punto giusto e di facile comprensione.

A seguire vi voglio riportare alcuni esempi di tweet utilizzati da account noti, per aumentare l’engagement del proprio account Twitter.

#WhatsAppDown

Guglielmo Scilla è un attore che ha iniziato come YouTuber e ora lavora spesso al cinema e in radio. Faceva già parte del popolo del web e, ovviamente, ha sfruttato subito l’hashtag relativo alla caduta di WhatsApp con un tweet pungente.

J-Ax non ha sicuramente bisogno di presentazioni. Anche lui ha voluto sfruttare, nella giornata di oggi, il tema della caduta di WhatsApp.

Persino l’autodromo di Monza ha voluto sfruttare l’avvenimento, per pubblicizzare un evento che si terrà prossimamente all’autodromo.

ClickUfficio è un account di una cancelleria di Roma, che ha voluto dire la sua su come risolvere e rimediare al prossimo #WhatsAppDown.

#StarWarsDay

L’Ambasciata Russa in UK ha voluto sfruttare la giornata di Star Wars per farsi un po’ di pubblicità, con un tweet molto simpatico.

Anche Alessandro Borghese, noto chef presente spesso e volentieri in TV, ha postato un simpatico tweet con un video, sempre a tema Star Wars.

L’Accademia della Crusca ha invece colto l’occasione per porre un quesito sulla grammatica italiana: è giusto dire LO Jedi o IL Jedi?

Infine, anche Lenovo Italia ha colto l’occasione per fare un po’ di pubblicità ai suoi prodotti.

Avete visto come è “facile” sfruttare un avvenimento per farsi un po’ di pubblicità gratuita, senza in realtà vendere direttamente il proprio prodotto o servizio? Avete già creato qualche campagna del genere? Che risultati avete ottenuto?

 

Ti è piaciuto?