Gli errori da evitare per un’ottima Sitemap 4.93/5 (15)

sitemap

La sitemap, troppo spesso sottovaluta, è una degli elementi più importanti per un sito web. Infatti una Sitemap non strutturalmente corretta potrebbe compromettere completamente il lavoro SEO effettuato sulle pagine. Prima di andare a vedere quali sono gli errori da evitare per realizzare un’ottima Sitemap voglio spiegarti in cosa consiste la sitemap.

Che cos’è la Sitemap

La sitemap è una pagina web, un file dove è possibile elencare tutte le pagine contenute nel tuo sito web, così da comunicare a Google e agli altri spider dei motori di ricerca l’organizzazione dei contenuti. Grazie alla sitemap.xml di un sito web per i vari web crawler sarà possibile eseguire una scansione più veloce ed efficiente del tuo sito web.

Sitemap.xml | Errori più comuni

Gli errori più comuni legati alla sitemap sono i seguenti:

  • errori del formato in sitemap.xml
  • pagine scorrette in sitemap.xml
  • sitemap.xml non trovata
  • sitemap.xml non inserita nel file robots.txt

Adesso andrò a spiegarti più nel dettaglio in cosa consistono questi errori.

Errori del formato in sitemap.xml

La sitemap dev’essere di tipo .xml e di nessun altro tipo: niente .txt e niente .html come spesso invece capita. Ricordati sempre quindi di salvare la tua sitemap (che puoi scrivere anche con il classico Blocco Note di Windows) in formato .xml e non avrai problemi.

Pagine scorrette in sitemap.xml

Fai molta attenzione a ciò che inserisci nella sitemap perché potresti rovinare gravemente il tuo sito. Se sono presenti delle pagine che restituiscono errori vari, il tuo sito web potrebbe risentirne tramite posizionamento sulla SERP.

Sitemap.xml non trovata

Ricorda sempre che la sitemap principale deve essere nella directory principale del tuo sito web. È abitudine comune chiamarla semplicemente “sitemap.xml” proprio perché i web crawler si aspettano di trovarla con quel nome. In ogni caso possiamo dare l’indirizzo corretto della nostra sitemap a Google tramite lo strumento apposito nel pannello Google Search Console.

Sitemap.xml non inserita nel file robots.txt

Il file robots.txt è un’altra parte importantissima per la vita di un sito web. Ricordati sempre di inserire all’interno del tuo file robots.txt la seguente voce:

Sitemap: http://tuoindirizzo/sitemap.xml

Creare una sitemap.xml in automatico

Se utilizzi un sito WordPress sappi che potrai utilizzare alcuni plugin per creare automaticamente una sitemap del tuo sito web ed evitare, così, di incorrere in errori che potrebbero penalizzarti.

Personalmente ti consiglio di utilizzare la funzione integrata in Yoast SEO, oppure Google XML Sitemap Generator, creato appositamente per la realizzazione della sitemap.xml.

Yoast SEO
Yoast SEO
Developer: Team Yoast
Price: Free
Google XML Sitemaps
Google XML Sitemaps
Developer: Arne Brachhold
Price: Free

Spero di esserti stato utile con questo articolo. Per dubbi, curiosità o domande lasciami pure un commento e sarò felice di confrontarmi con te. Se ti è piaciuto quest’articolo lasciamo un bel voto e magari condividilo con i tuoi amici!

Ti è piaciuto?